Loading...

BCE: la manovra è un fallimento – EURO al rialzo

euro difficoltàLe ultime manovre della zona Euro, guidate come solito dalla BCE, non hanno sortito gli effetti sperati. L’Euro ha sfondato diverse resistenze, e sembra lanciatissimo verso quota 1.400€, che è un po’ tutto quello che temono i paesi dell’area euro.

Un fallimento però preannunciato, dato che in molti tra gli operatori di mercato avevano sottolineato come l’ennesimo taglio ai tassi di interesse non avrebbe potuto portare a quei cambiamenti necessari per far rientrare l’Euro dentro l’alveo dell’accettabilità.

Quell’ingombrante Germania

Il problema sembra essere sempre lo stesso. La bilancia commerciale europea è in saldo positivo, continuando a far apprezzare l’Euro sulle altre valute. A creare il problema, neanche a dirlo, la Germania, che traina l’export europeo e conduce all’apprezzamento della valuta di Francoforte sulle altre.

Un problema ingombrante, dato che anche durante il semestre di presidenza italiana, difficilmente la Germania accetterà di tirare i remi in barca.

Problemi seri che però affliggono gli altri paesi, soprattutto quelli con le economie meno solide (si, Italia, parliamo anche di te), che di fronte ad un euro particolarmente forte, troveranno sicuramente difficoltà a riportare la bilancia commerciale in pareggio.

Il cane che si morde la coda

Con economie tanto disomogenee all’interno dell’UE, si è venuta a creare quella situazione che in molti tra gli economisti avevano preventivato. La BCE sembra avere infatti le mani legate solo quando a perderci sarebbe la Germania, con i paesi più in difficoltà che si trovano nell’impossibilità di recuperare il terreno perduto.

Vedremo se Mr. Renzi, da pochissimo a capo del semi-governo europeo, riuscirà a far quadrare il cerchio di Francoforte, un cerchio che per ora sembra riuscire ad accontentare soltanto Berlino.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Forexiamo.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons