Loading...

Bitcoin: quali programmi usare su Windows

Bitcoin, come acquistarliIl Bitcoin è la prima moneta virtuale ad avere assunto una valenza importante.

Anzi, molto importante, visto che col tempo si è rivalutata a causa delle tante richieste .Il punto di forza del Bitcoin è la sua assoluta autonomia da banche o da enti centralizzati.

Molti, però, pensano che questo rappresenti anche un punto di debolezza: la moneta, a fronte di scarse regolamentazione, potrebbe implodere.

Il Bitcoin è ad ogni modo gestito attraverso un meccanismo particolare di emissione. Lo scopo è quello di evitare che si “produca moneta oltre ogni limite”. A questo sistema, ovviamente, devono sottostare coloro che intendano detenere la preziosa moneta virtuale.

Il mining: il cuore del Bitcoin

Nella vita dei Bitcoin essenziale è il processo di mining, in italia semplicemente “minare”. In buona sostanza, per ricavare della valuta virtuale realmente operativa è necessario “minarla”, che equivale un po’ al ritiro dei liquidi in banca.

Per minare una Bitcoin – e trasformarlo in “realtà” – è necessario azzeccare un codice, lunghissimo, che il sistema centrale ha “pensato” per la moneta stessa. Sembra strano, ma è un sistema che funziona: la domanda di Bitcoin, in questo modo, non è regolata da un’autorità ma dalla capacità computazionale degli aspiranti detentori della moneta stessa.

Ovviamente, non si può sperare di azzeccare il codice manualmente, a caso come farebbe un Gastone Paperone qualsiasi. L’unico modo per minare, e soprattutto minare con una certa velocità, è affidarsi ad alcuni programmi in grado di rintracciare il codice.

Programmi di mining per Windows

Tra tutti i programmi, il miglior programma per minare sui sistemi Windows è GuiMiner, scaricabile sull’omonimo sito guiminer.org.

E’ molto semplice da utilizzare: non obbliga ad alcuna installazione e quindi basta solamente scompattare il file che otterremo in download. Infine, basta aprire il file guiminer.exe.

Tutto quello che il “miner” è costretto a fare è avviare il programma, selezionare “slush’pool” alla voce Server e cliccare su start mining.

Minare “bene”, però, non è affatto semplice. Nel senso che, di norma, i risultati sono assai scarsi, quasi controproducenti visto che è necessario tenere il pc acceso 24 ore su 24 e l’elettricità costa.

Per questo molti “minatori” si riuniscono in gruppi e condividono i loro pc in rete, in modo da aggiunere potenza di calcolo a potenza di calcolo e ricavare più Bitcoin. In effetti, il mining ha senso solo quando lo si fa in gruppo, da soli la questione diventa… troppo lunga.

 

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Forexiamo.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons