Loading...

Come funzionano le aste BTP?

asta btp 2013Le aste BTP consentono di acquistare i cosiddetti Buoni del Tesoro, utili per investire nello Stato e ottenere un rendimento. Ecco come funzionano le aste e come guadagnare con questo strumento finanziario.

Come funziona

Le aste BTP si organizzano ormai solo per via telematica. Ci sono due mercati:

  • Il mercato primario, dove lo Stato vende titoli a società convenzionate (banche, società di intermediazione, ecc.).
  • Il mercato secondario, dove le società vendono i titoli a terzi, rinunciando al rendimento (clienti).

Come investitori nel Forex, i trader che usano i BTP si rifanno al mercato secondario, acquistando titoli direttamente dalle società che hanno precedentemente partecipato all’asta. Trattandosi di aste, chi acquista può fornire fino a tre offerte e la più alta otterrà il maggior numero di titoli. Se stai cercando di guadagnare investendo in questo mercato non da semplice cliente, ma da trader, devi prima capire, in base alle proposte presentate sul mercato primario, chi sarà il vincitore dell’asta e, successivamente, essere il primo ad acquistare un certo numero di BTP in base alle tue previsioni.

Mentre il risparmiatore aspetta la scadenza del titolo per ottenere un rendimento minimo dallo Stato, il trader approfitta della validità del titolo per acquistarlo a prezzo inferiore e rivenderlo a prezzo superiore, ottenendo così di più rispetto alla chiusura del titolo stesso. Ovviamente, questo non riguarda solo i titoli italiani: tutti gli Stati emettono sul mercato azionario dei titoli periodicamente, in modo da ottenere la liquidità che serve e la credibilità di fronte agli altri Paesi in sede internazionale.

Le prossime aste

Per sapere quando si terranno le prossime aste in Italia, devi controllare il sito di Banca D’Italia e quello della Borsa di Milano. Purtroppo, in questo caso, il telegiornale si presenta con notevole ritardo, quando i giochi sono ormai chiusi e l’asta si è conclusa con la vendita di titoli.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Forexiamo.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons