Loading...

Easing Quantitativo: che vuol dire per il Forex?

quantitative easingL’Easing Quantitativo è una misura messa in opera dalle banche centrali, e alla quale gli istituti hanno fatto ricorso piuttosto di frequente durante l’ultima crisi economico-finanziaria.

Che cos’è?

L’easing quantitativo è la messa in circolazione di quantitativi di denaro liquido, allo scopo di produrre gli effetti che andremo ad analizzare successivamente.

La Banca Centrale (nel caso europeo la BCE), “stampa” denaro, con il quale acquista titoli di stato, aumentando la domanda di questi e riducendo dunque l’interesse che gli stati pagano sul proprio debito sovrano.

Tutto qui?

No, non è tutto qui. Continua a leggere e non trarre conclusioni affrettate. Si tratta di una misura all’apparenza semplice, ma che ha grandi conseguenze sull’economia e, di riflesso, sul mercato delle valute. 

Quali sono gli effetti?

La Banca Centrale acquista titoli di stato, creando una scarsità nell’offerta di debito sovrano che fa abbassare i tassi di interesse che gli stati pagano sui titoli. Nel frattempo le banche, che si vedono ridurre le rendite sui bond/titoli di stato hanno tutto l’interesse a prestare soldi a imprenditori a tassi più bassi, dato che il denaro che rimane in cassa di interessi non ne genera.

L’economia può dunque contare, dopo un easing quantitativo, su maggiori quantità di denaro. Si tratta di una misura alla quale, per dirla come i giornalisti, brindano i mercati, ed è in genere seguita da forti rialzi sul mercato azionario.

Quali sono gli effetti sul forex?

L’economia del paese che utilizza la valuta oggetto di QE riparte. La quantità di valuta in circolazione sarà però maggiore, causando il più delle volte dei ribassi della valuta in questione nei confronti delle altre divise.

In altre parole, se c’è nell’aria un easing quantitativo su una determinata valuta, diciamo l’EURO, aspettatevi dei ribassi di questa divisa nei confronti di USD, JPY e sugli altri cross importanti.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Forexiamo.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons