Loading...

Fare soldi col Forex? Impara a capire l’emotività del mercato

toro-orso-mercati-sentimentiIl mio vecchio maestro non si stancava mai di ripetermi che un buon trader è per metà analista, per metà psicanalista. 

Non era una battuta da spendere in una cena tra amici, era la verità che gli aveva permesso di ritirarsi da quasi giovane e di dedicarsi alla passione della sua vita, l’insegnamento dei fondamentali a chi, come me, aveva voglia di imparare.

Oggi, anche in ricordo del mio maestro, ho deciso di fare una breve lezione sulla emotività e i sentimenti del mercato, uno degli indicatori più importanti per chi col forex vuole fare soldi e non riempirsi soltanto la bocca.

Il mercato come insieme di decisioni degli operatori

Estremizzando il concetto cardine di questa lezione, potrei dire che il mercato non è altro che l’insieme delle convinzioni dei compratori e dei venditori.

Poco conta se l’economia di un determinato paese è in ripresa, se gli operatori del mercato del mercato valutario crederanno il contrario, la valuta di riferimento continuerà ad affondare.

Il mercato si muove grazie alle operazioni di compratori e venditori, proprio come me e, speriamo in futuro, te. Se vuoi però cimentarti in un mercato come quello valutario, difficile e pieno di esperti, è forse meglio continuare a leggere, per comprendere uno dei fondamentali che non dovrai mai abbandonare, anche se sarai diventato milionario.

Ma come, i mercati non sono razionali?

I mercati sono razionali, nel senso che chi investe i propri soldi cercherà di fondare le sue impressioni su dati oggettivi e misurabili. Le emozioni del mercato, i suoi sentimenti, non dipendono da come gli operatori si sono svegliati la mattina, ma dai dati in circolazione, anche di lungo periodo.

Il problema, almeno per il forex, è che non essendo un mercato centralizzato, ci sono seri problemi a quantificare le quantità di scambi in un determinato periodo, e anche ad analizzare nel dettaglio il comportamento degli operatori.

Questo rende il mercato valutario più aleatorio, soprattutto per quanto riguarda sentimenti ed emozioni, rispetto a mercato azionario, bond e futures.

Come fare a capire cosa si respira nel mercato?

Segui opinion maker e esperti. Non per seguire passo passo le indicazioni che forniscono, ma per capire cosa prova il mercato (e i suoi membri più importanti) in un determinato momento. Ne abbiamo già parlato insieme io e te: il Forex non è un fiume dove fare i salmoni controcorrente.

Capite dove va la corrente e non limitarti a seguirla, studia una strategia per trarne il maggior vantaggio possibile. Le reazioni emotive sono in genere di gruppo, dato che i sentimenti umani non sono singoli, ma interessano interi gruppi di persone che hanno in genere reazioni molto simili davanti allo stesso tipo di evento. Diventa un maestro nel comprendere queste reazioni e soprattutto nel capire a quale tipo di azioni poi portano, per anticipare le mosse del mercato e piazzarti in posizioni superiori rispetto agli altri investitori.

Impara tu a non essere emotivo

L’emotività nel mercato esiste, e chi ne cade vittima è purtroppo destinato a fallire e ad essere trascinato nei vortici di ribasso o di rialzo senza essere capace di continuare a controllare i propri investimenti.

Per questo motivo è necessario riuscire a sviluppare quella che in gergo non tecnico viene definita come la mentalità del giocatore di poker, che non consiste soltanto nel controllo delle emozioni, ma anche nel capire quando le nostre emozioni sono ormai fuori controllo e quindi quando si presenta il bisogno di rilassarsi, tornare a riflettere e a seguire il piano che ci eravamo prefissati.

Per quanto moderna possa sembrare, quella del Forex è un’arte zen, che richiede calma ed equilibrio per essere di successo. Quindi da un lato impara a comprendere le reazioni emotive umane rispetto ai movimenti di mercato e dall’altro impara a non essere schiavo delle tue emozioni, perché gli investitori di successo ragionano sempre con il cervello e mai con il cuore.

Gli affari di cuore lasciamoli al nostro tempo libero. Sono valute e numeri, non persone, evitiamo di innamorarcene e di sperimentare sulla nostra pelle cosa voglia dire rovinarsi per incapacità di auto-controllo.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Forexiamo.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons