Loading...

Forex: la caratteristiche della piattaforma per scalping ideale

scalping forexLo scalping è una tecnica tipica del forex che può essere annoverata tra le più particolari.

Questa unicità richiede, però, strumenti a propria volta particolari. In breve, per sviluppare totalmente le possibilità dello scalping è necessario utilizzare un piattaforma che si discosti da quelle più mainstream.

Quali caratteristiche fanno di una piattaforma quella ideale per le attività di scalping? Per rispondere a questa domanda è utile, forse necessario, capire cosa lo scalping realmente sia, quali dinamiche lo influenzano e le regole generali.

La tecnica dello scalping

Lo scalping è quella tecnica per la quale il trader realizza operazioni a un ritmo molto sostenuto. L’obiettivo è quello di guadagnare poco alla volta, ma tante volte.

Lo scalping è una tecnica intraday, termine che indica proprio l’apertura di più posizioni nell’arco della giornata. Tecnicamente, si parla di scalping quando la posizione dura meno di quindici minuti. Spesso, però, si registrano posizioni anche di un minuto.

Queste poche parole di definizione pongono le basi per comprendere due dinamiche particolari, da cui derivano le caratteristiche che una piattaforma deve possedere per risultare adatta allo scalping.

La prima dinamica riguarda gli spread. Questi sono la vera fonte di guadagno per i broker e scattano ad ogni posizione. E’ palese se le posizioni sono tante, l’esborso per il trader rischia di essere pesante. E’ dunque essenziale che gli spread offerti dalla piattaforma siano molto bassi, o minimi.

La seconda dinamica ha a che fare con la questione della velocità. Se lo scalping si basa sull’apertura e chiusura di posizioni in modo frenetico, è necessario “cavalca l’andamento”. La tempestività è vitale. Occorre dunque una piattaforma che garantisca una certa velocità di esecuzione.

Quale piattaforma per lo scalping

In base a quanto detto sopra, il ritratto della piattaforma migliore per lo scalping deve essere caratterizzato dalla presenza di queste due qualità: velocità e spread bassi.

Esiste un’intera tipologia di piattaforme che esaudisce queste esigenze. Sono gli ECN, acronimo di Electronic Communication Network. La loro caratteristica principale è quello di non prevedere l’intermediazione classica del broker.

A dire il vero, di intermediazione c’è poca traccia, sicché il trader può investire a stretto contatto con il mercato. Proprio da questo aspetto è determinata la velocità. Insomma, si accorcia la filiera.

Anche il fatto di avere spread bassi è determinato dall’assenza (parziale o quasi totale) dell’intermediazione. Semplicemente, i broker prendono una commissione, metodo di pagamento preferito dagli scalper.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Forexiamo.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons