Loading...

Futures su oro e argento: una mini guida

Future su oro e argento, le opportunitàL’oro è il bene rifugio per eccellenza. Lo è a maggior ragione in questo periodo, caratterizzato da una crescita economica insufficiente e da turbolenze politice in varie regioni del mondo (vedi Ucraina).

Anche l’argento può essere considerato un bene rifugio piuttosto sicuro.

Investire nei metalli preziosi è senz’altro un’alternativa allettante.

Molti però puntano a speculare, sicché scelgono strumenti particolari come i futures. Ecco una panoramica (e qualche informazione utile) circa i futures su oro e argento.

Cosa sono i futures

I futures nascono come strumenti per proteggere gli operatori in caso di fluttuazioni eccessive della borsa. Attualmente, però, assomigliono più a degli strumenti di speculazione.

Come è facilmente intuibile dal nome, i futures sono contratti che si basano sul concetto di futuro. Due controparti stabiliscono di scambiarsi degli asset a una certa data e a un certo prezzo deciso, appunto, a tavolino. Si tratta di un modo per utilizzare oggi del denaro di cui si entrerà in possesso domani (e lo stesso vale per gli asset). Il risultato è simile a quello prodotto dai derivati.

Il guadagno del futures è data dalla differenza tra il prezzo stabito e il valore reale dell’asset alla data di scadenza. Se io avrò il prodotto A tra un anno a un prezzo B, e il prezzo di mercato C è superiore a B, potrò guadagnare una cifra che corrisponde alla differenza tra C a B.

Futures su oro e argento

Si parla di Futures su oro e argento quando due parti decidono di scambiare oro o argento in cambio di denaro, a un certo prezzo, a una certa data. La scadenza dei futures di oro e argento è generalmente fissata a tre mesi dalla stipula del contratto.

Stipulare Futures su oro e argento conviene? Per rispondere a questa domanda è necessario approcciare a uno storico sulle quotazione di questi due metalli.

Affinché si possa dichiarare la convenienza per chi alla fine acquisisce l’asset, il prezzo di mercato deve essere superiore al prezzo stabilito in precedenza. Viceversa, per chi alla fine vende l’asset il prezzo di mercato deve essere inferiore al prezzo stabilita in precedenza.

E’ ovvio che affinché il mercato dei futures non entri in sofferenza è preferibile che il valore dell’asset sia volatile, comunque non inserito in un trend determinato. In questo caso tanto l’oro che l’argento stanno rivalutandosi sul dollaro.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Forexiamo.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons