Loading...

Iperinflazione e Forex: quello che c’è da imparare

cosa sapere sull'iperinflazioneL’iperinflazione, almeno in Europa, è un lontano ricordo. Siamo lontani da quei giorni dove politicanti della peggior specie accendevano la stampante e inondavano i nostri mercati e le nostre piazze di lire con ormai troppi zeri.

Ma io e te siamo gente che vogliamo investire nel Forex, giusto?

Quindi dobbiamo preoccuparci anche di quei paesi dove la BCE o un’altra banca centrale di questo rango non riescano a tenere sotto controllo l’inflazione.

Tecnicamente l’iperinflazione c’è quando i prezzi aumentano, in media, più dell’1% al giorno. I giornalisti economici però ormai usano questo termine ogni volta che c’è un aumento dei prezzi a due cifre su base annuale.

Colpisce ancora tantissimi paesi con economie in via di sviluppo, ma questo non è un motivo per rimanere a fare trading su coppie dalle economie più stabili.

Possiamo divertirci insieme anche su qualche coppia esotica, tenendo però sempre bene a mente cosa vuol dire una valuta che viene usata in una economia dove i prezzi potrebbero cambiare anche più volte in una settimana.

Come comportarsi in caso di iperinflazione

In mercati relativamente aperti, livelli di inflazione elevati significano quasi sempre un’offerta di moneta che cresce molto rapidamente. Che vuol dire?

Vuol dire che nelle economie di riferimento la quantità di moneta complessivamente in circolazione sta crescendo a ritmi più elevati della produzione, facendo salire i prezzi e creando problemi a quelle economie, e, cosa più importante, alla nostra strategia di trading.

Quando un paese va in iperinflazione aspettati un forte calo della sua valuta nei confronti di tutte le altre coppie con inflazione più bassa.

Quindi stai attento, tieni sempre sotto controllo l’inflazione dei paesi che utilizzano le valute che scambi sul Forex. Potrebbero riservarti bellissime sorprese, o anche il peggiore dei vostri incubi.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Forexiamo.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons