Loading...

Montepaschi MPS: conviene investire nel 2016?

quotazione montepaschiPer Montepaschi di Siena è arrivato l’ok dall’Europa per l’aumento di capitale. Dopo questo fatto, conviene investire in obbligazioni MPS, oppure è meglio essere ancora cauti? In questa analisi, facciamo chiarezza per i potenziali investitori.

Conviene o no?

Per MPS stanno per arrivare quasi 3 miliardi di Euro di aiuti. L’Europa si era inizialmente posta contro, perché si temeva un aiuto di Stato, a danno degli altri Paesi UE. In realtà, le divergenze si sono poi appianate.

Con questi soldi, MPS vivrebbe una nuova stabilità, perché potrebbe coprire tutti i derivati che hanno causato gravi perdite a tutto l’ingranaggio. Con la nuova stabilità, la banca potrebbe decidere di far aumentare il capitale, inserendo nuovi azionisti e nuovi obbligazionisti nel circuito.

I rendimenti di questi nuovi titoli emessi sarebbero pari al 30%, quindi elevatissimi. Il rischio di acquistare carta straccia è, però, altrettanto elevato. Montepaschi, infatti, potrebbe pensare a una ristrutturazione del debito, ovvero usare i titoli sia come investimento sia per calmierare gli altri 5 miliardi di obbligazioni ancora non pagate.

In più, i titoli scadrebbero relativamente presto, a novembre 2017 e nei primi mesi del 2018. Quindi, il rendimento è troppo elevato anche per il tempo di investimento.

A cosa fare attenzione

Prima di pensare a investire in Montepaschi, è necessario dare un’occhiata a quelle che saranno le mosse del Governo per la banca di Siena. Sicuramente, questa non è una priorità al momento, ma, qualora lo diventasse, si aiuterebbero i piccoli correntisti o chi ha un conto deposito, non chi ha deciso di speculare con derivati e obbligazioni di MPS.

Tieni a mente le coperture e verifica se davvero ne vale la pena. Il rischio di acquistare titoli inutili, purtroppo, è ancora elevato, anche se l’alto rendimento potrebbe inizialmente consigliare di farci un pensiero. Le obbligazioni con derivati sono sempre strumenti un po’ insidiosi.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Forexiamo.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons