Loading...

Perché gli indici di fiducia del consumatore sono importanti per il forex

Indice di fiducia dei consumatori e forexIl forex è un mercato che risente molto di ciò che accade nell’economia reale.

Analizzare i dati micro e macro economici è dunque un’attività che un buon trader deve assolutamente condurre. Tra i dati più importanti spiccano quelli che riguardano il consumo.

In particolare, gli indici di fiducia del consumatore. Ecco una breve ma esaustiva guida alla comprensione.

Cosa ci dice l’indice di fiducia del consumatore

L’indice di fiducia del consumatore è un numero che restituisce la fotografia della percezione del cittadino comune circa l’andamento dell’economia.

E’ un dato di estrema importanza perché suggerisce l’eventualo calo o, viceversa, l’eventuale crescita dei consumi. Un consumatore “fiducioso” tende a spendere di più.

L’indice di fiducia del consumatore, almeno in Europa, è tendenzialmente in calo da quando è scoppiata la crisi. Nielsen informa che nell’ultimo anno è diminuito di tre punti, portandosì così a 71. Nel mondo(Africa esclusa), l’indice fa segnare mediamente l’80.

Le ricerche di Nielsen rivelano inoltre che solo l’11% dei cittadini pensa di uscire dalla “propria recessione economica” (quindi di migliorare le proprie condizioni di vita) entro 12 mesi. Un dato, questo, perfettamente in linea con quello italiano.

Come l’indice di fiducia del consumatore incide sul forex

L’indice di fiduca del consumatore è un dato da prendere seriamente in considerazione quando si produce l’analisi fondamentale. Questa è lo studio degli eventi economici al fine di intuire – o interpretare giustamente – l’andamento del mercato e redigere di conseguenza strategie vincenti.

Questo dato in particolare è molto importante perché è in grado di anticipare le mosse di politica economica di un paese. Se l’indice è basso, vuol dire che i consumi sono bassi e che l’economia è, come minimo, in stagnazione. E’ molto probabile, quindi, che le istituzioni (in primis la banca centrale) produca misure espansive, inondando il denaro di liquidità.

Se questo accade, la moneta si svaluta e quindi è il momento, evidentemente, di vendere. Questa meccanica è ovviamente frutto di un’estremizzazione per far comprendere un possibile utilizzo dell’indice, ma è utile per rendere l’idea.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Forexiamo.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons