Loading...

Resistenze: cosa sono e come usarle per fare trading

Resistenza nel ForexLe resistenze, insieme ai supporti, possono dare il via a buone occasioni di guadagno.

Il senso del loro utilizzo è semplice. Il difficile sta nel riconoscere quando la resistenza (o il supporto) che abbiamo di fronte è quella giusta.

Ecco qualche consiglio per sfruttare questo elemento.

Cosa sono le resistenze

Vengono chiamate resistenze quei segmenti di trend che interrompono un andamento rialzista.

In buona sostanza, abbiamo una resistenza quando l’asset che sale a un certo punto smette di farlo.

In particolare, una resistenza è statica quando il trend rialzista viene sostituito da un andamento “laterale”, ossia che non è interessato da cambiamenti di sorta.

Una resistenza è invece dinamica quando il trend rialzista viene sostitituito da un andamento al ribasso.

Discorso simile, ma inverso, per il supporto. Il trend è ribassista e viene interrotto da un andamento laterale (supporto statico) o da un andamento rialzista (supporto dinamico).

Quando la resistenza è importante

La resistenza assume una valenza danarosa quando porta al break out, ossia quando si rivela essere non provvisoria bensì in grado di dare il là a un’inversione del trend. In genere, dopo una resistenza dirompente, il nuovo trend è assai intenso. Lo stesso dicasi per il supporto.

Ovviamente, se il break out non ha luogo nonostante una resistenza o un supporto forti, allora il trend può definirsi consolidato.

Come riconoscere una resistenza

E’ ovvio che il gioco stia tutto nel riconoscere una resistenza capace di portare al break out. Quali sono i metodi? Il Forex ne è pieno. Quelli più utilizzati sono i Livelli di Fibonacci e le Bande di Bollinger. Entrambi i modi sono supportati, spesso, da apposite funzioni nell’interfaccia delle piattaforme.

Ad ogni modo, entrambi permettono di capire se la resistenza può portare alla rottura. Nel primo caso, il grafico viene diviso in zone “speciali” sulla scorta della serie di Fibonacci, nel secondo caso queste zone sono ricavate da alcuni calcoli realizzati a partire dalle medie mobili.

 

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Forexiamo.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons