Loading...

Ricco nel Forex? Impara a gestire il rischio

rischio forexOggi continuo con la serie di lezioni quasi-zen che serviranno per fare di te un perfetto soldatino degli incassi. Lo sai perché Soros è straricco, così ricco che potrebbe smettere di lavorare e dar da mangiare ad una nazione grande come il Belgio?

Perché Soros non si basa sulla fortuna, ma sulla routine e le regole. Di queste regole alcune sono poco importanti, altre mediamente importanti e poche sono estremamente importanti.

Una delle regole importanti che devi impararti a dare è la regola di approccio al rischio. Sei sul Forex, e la struttura del mercato assomiglia più ad un putrido Casinò tailandese che ad un mercato finanziario.

Tu fregatene, e comportati come un uomo d’affari, e non come l’ultimo cretino che perderà tutto il suo patrimonio.

Gestione del rischio: la differenza tra il ricco e il povero

Ci sono migliaia di persone che sono diventate ricche con un colpo di fortuna sul Forex. Se è quello che stai cercando anche tu puoi anche smettere di leggere, chiudere il sito e puntare tutti i tuoi risparmi su USD/EUR. 

Se invece ti interessa diventare ricco in modo duraturo, se ti interessa abbandonare le preoccupazioni economiche, continua. Chi si arricchisce in un attimo tende a ridiventare povero in un attimo. Questo per qualche sorta di cinico contrappasso che permea anche il Forex.

Se non ti sei sudato i soldi, li perderai in un battibaleno.

Sudare? Ma il Forex non è una miniera. Esatto. Per sudare intendo studiare non solo i fondamentali, ma anche il tuo approccio al mercato valutario.

4 domande per sapere che strada prendere

Le domande che devi farti, prima ancora di pensare di aprire un account demo, sono 5.

  • Quanto posso perdere?
  • Quanto voglio guadagnare?
  • Quanto rischio posso correre?
  • Quante volte posso ricaricare il conto?

Sembrano domande stupide? Sbagliato. Il primo passo del corretto approccio al rischio è avere bene in mente quanto puoi perdere. Il Forex non è qualcosa nel quale buttare i risparmi per far studiare tuo figlio. Hai dei soldi in più? Puoi permetterti di perderli? Allora puoi cominciare ad investire sul Forex.

Quanto vuoi guadagnare? Tanto? Poco? Ovviamente tanto. Ma le grandi ricchezze non si fanno con un colpo di fortuna. Sono l’accumulazione di tanti piccoli guadagni, e se vorrai vivere come Zio Paperone avrai bisogno di una strategia per guadagnare costantemente, e non di una che ti faccia fare il colpo della vita.

Quanto rischio puoi correre? Io non lo so, lo puoi sapere solo tu. Ricordati soltanto che se perderai tutto quello che hai sul conto giocando con leve troppo alte o dovrai lasciare perdere il Forex, o dovrai ridare il conto.

Quante volte puoi ricaricare il conto? Che percentuale del tuo conto Forex ti stai giocando?

La differenza tra il giocatore di poker e quello di slot-machine

Ci sono tantissimi giocatori professionisti di poker, e nessun giocatore professionista di slot-machine. C’è un motivo. Nella slot-machine si aspetta il colpo della vita, il jackpot, ed è un sistema dove tutti perdono tranne il banco.

Avrai sentito di storie della vecchia del New Jersey o del Minnesota che ha sbancato con tre 7, vero? Bene, vatti a guardare come vivono quelle persone. Chi è riuscito a rimanere ricco? Pochi. Statisticamente parliamo di una persona su milioni di giocatori.

Il professionista di poker invece è metodico. Sa che per arrivare a premio dovrà gestire il suo rischio, avere sempre a mente quanto potrà rischiare per vincere o perdere un determinato piatto. Lui conta, non incrocia le dita.

Inutile dirti che se vuoi fare seriamente i soldi sul Forex dovrai ispirarti al secondo, e non al primo.

Vuoi fare un grosso passo in avanti nella tua formazione da investitore? Leggiti le biografie e i libri dei più grandi giocatori di Poker. Hai soltanto da imparare da loro.

 

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Forexiamo.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons