Loading...

Ritorno alla lira: cosa vorrebbe dire per il Forex?

ritorno alla liraSe si ritornasse alla lira italiana, cosa accadrebbe nel mercato del Forex? Abbiamo fatto delle ipotesi.

Cosa accadrebbe?

La lira italiana è stata svalutata nel corso del tempo. Questo significa che la lira avrebbe un valore pari all’esatta metà dell’Euro. Potrebbe, di conseguenza, diventare più conveniente investire nelle esportazioni italiane, acquistando lire e vendendo Euro, sfruttando il tasso di cambio, come solitamente avviene nelle valute. La lira, insomma, assumerebbe il ruolo che adesso hanno le monete minori e più deboli, che hanno, però, il vantaggio di offrire denaro a un interesse minore, mantenendo una certa stabilità.

Dal punto di vista dell’economia nazionale, le esportazioni subirebbero un’impennata al rialzo, mentre le importazioni, diventate troppo care, subirebbero una colata a picco storica. L’Italia si troverebbe così in mezzo a una realtà dove le esportazioni e gli affari esteri aumenterebbero, ma il Paese dovrebbe essere autonomo a tutti i costi (cosa che non è, basti pensare la cosa dal punto di vista energetico, dove siamo dipendenti dal petrolio anche da Paesi che ora sono in conflitto mondiale).

L’economia italiana si troverebbe anche in difficoltà nel pagare i debiti che ha contratto con gli altri Paesi europei e non. Il rapporto deficit/PIL aumenterebbe, anche se le esportazioni dovrebbero garantire una certa crescita in termini di produttività e di posti di lavoro. Insomma, una situazione conflittuale e dai segni opposti che, per paradosso, favorirebbe proprio chi investe nel Forex e può guadagnare sfruttando entrambe le direzioni.

Ritorno alla lira

Il ritorno alla lira è da considerare un’utopia. La moneta era stata molto svalutata prima dell’entrata nell’Euro. La moneta unica ha portato stabilità economica a gran parte dei Paesi membri e anche l’Italia ha avuto i suoi vantaggi. Il ritorno alla lira significherebbe anche uscire dall’Unione Europea, con la quale l’Italia ha strettissime connessioni, non solo a livello economico.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Forexiamo.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons