Loading...

Speculare sull’argento: guida al metallo meno nobile

Argento, speculare e investireNon solo euro o dollaro.

Nel segmento del bene rifugio, un ruolo importante è occupato dai metalli.

L’oro è quello più scambiato ma anche l’argento è molto apprezzato. Come speculare sull’argento? Ecco qualche informazione utile.

Si fa presto a dire argento

E’ possibile scambiare argento in molte forme. Si può affermare che non esiste solo un tipo di argento.

Sostanzialmente, le categorie da prendere in considerazione sono due: l’argento fisico e l’argento finanziario.

L’argento fisico si divide a sua volta in monete e lingotti. Quando si investe in monete, il valore può essere dato dalla quantità di metallo presente in percentuale o, se si tratta di una moneta da collezione, dalla sua rarità o importanza storica. I lingotti invece contengono (o dovrebbero farlo) sempre un 99,9% di “metallo grigio e devono essere certificati dalla LBMA.

L’argento finanziario si palesa in queste forme.

  • ETC. Strumento finanziario legato strettamente alla quotazione dell’argento. Il costo di gestione è generalmente basso e si attesta intorno al mezzo punto percentuale.
  • Fondi di investimento legati alla quotazione dell’argento. Molti fondi si legano a questo metallo (per via della sua stabilità). Le prospettive di guadagno sono sufficientemente alti ma è alta anche l’imprevedibilità di questo strumento.
  • Future. Nati per proteggere gli imprenditori dalle fluttuazione del mercato, sono oggi uno strumento di speculazione a breve termine.

Perché investire nell’argento

In genere, i metalli conquistano una certa notorietà durante le crisi politiche e sociali. Questo perché in caso di sommovimenti a livelli sociali, le monete soffrono e si indeboliscono. L’argento, ma anche l’oro, sono più stabili per definizione e quindi hanno acquisito nel tempo le caratteristiche di bene rifugio per eccellenza.

Una dimostrazione di ciò si è avuta durante la primavera araba. Molti si sono liberati delle proprie valute e hanno comprato argento e oro, sicché questi due asset si sono rivalutati nel giro di poco tempo.

Il compito dell’investitore, quindi, è quello di riuscire a intuire l’inizio di disordini sociali in grado di attivare un percorso di rivalutazione dell’argento e acquistare questo metallo prima che questo stesso percorso inizi. Non è facile, sebbene assomigli un po’ all‘analisi fondamentale che si produce durante il forex.

L’argento, poi, è da un certo punto di vista maggiormente preferebile rispetto all’oro. Il metallo grigio costa meno, è facile da vendere (ha molti usi), è più disponibile.

L’oro, di contro, non è soggetto a Iva, è più facilmente trasportabile, è utilizzato come bene rifugio da sempre.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Forexiamo.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons