Loading...

Tasso di interesse overnight: perché interessa a chi fa forex

interesse forexIl forex è un mercato molto apprezzato dai trader per la varietà che è in grado di offrire.

Questa varietà si riflette anche e soprattutto nella possibilità di utilizzare un ventaglio di strategie estremamente ampio. Alcune di queste appartengono alla categoria non convenzionale e necessitano di una formazione più puntuale della media.

Tra le strategia un po’ borderline spicca il rollover. Per rollover si intende il trading overnight, ossia quel trading che agisce a cavallo tra due “giorni forex”. In questa prospettiva, assume un importanza la questione dei tassi di interesse overnight. Ecco di cosa si tratta.

Il Forex di notte

Uno dei pregi del forex è la possibilità di fare trading 24 ore su 24. Ciò non vuol dire, però, che il commercio di valute non abbia regole di natura “oraria”. La regola più importante è la seguente: un giorno nel Forex chiude alle 22 Gmt (orario di Greenwich). Alle dieci, dunque, finisce un giorno e ne inizia un altro. La cosa funzione un po’ come la mezzanotte nel mondo normale.

Il corollario di questa regola è in verità un’altra regola: tutte le posizioni vanno chiuse entro le 22. Se una posizione risulta aperta alle 22:01 quella posizione va in overnight. Ciò pone in essere alcuni casi limite:

– Se una posizione viene aperta alle 21:59 e chiusa alle 22:01, si parla di posizione in overnight.

– Se unaposizione viene aperta alle 22:01, non si parla di posizione in overnight, perché, semplicemente non si sviluppa a cavallo di due giorni ma nei primi minuti del giorno che, “nel mond degli uomini” deve ancora iniziare.

L’importanza dei tassi di interesse

In teoria, stando alle regole del mercato, il forex overnight non dovrebbe esistere. Affinché risulti praticabile, occorre un “aiuto” da parte del broker. Questi per l’occasione impone una modalità di trading che prevede l’utilizzo dei tassi di interesse. La modalità prevede un vero e proprio accordo tra broker e trader, chiamato “accordo di swap”.

Il procedimento è il seguente: il broker non chiude e riapre la posizione, ma l’accredita sul conto del cliente. Questi, alla fine dei giochi, guadagnerà sul tasso di interesse della valuta che vende ma pagherà un costo basato sul tasso di interesse della valuta che, di contro, acquista.

Ecco un esempio. Il trader acquista un lotto di 80,50 in USD/JPY. Il tasso di interesse dello yen è al 0,25% mentre quello del dollaro è al 2,5%. Il trader quindi guadagna il 2,5% sul dollaro ma perde lo 0,25% sullo yen

L’importanza del tasso di interesse è palese. In particolare è essenziale che il tasso di interesse della valuta che si vende sia maggiore del tasso di interesse della valuta che si acquista.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Forexiamo.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons