Loading...

UER/GBP: come cambia dopo il tentato Brexit

euro sterlina ingleseCome cambia il mondo del Forex dopo l’annuncio della Gran Bretagna di voler uscire dall’Europa?

La coppia

La dichiarazione da parte di Cameron e del Ministro degli Esteri inglese di voler uscire dall’Unione Europea anche a livello di relazioni con l’estero (ovvero, la questione “Brexit”, dato che il Regno Unito ha conservato la sterlina e non fa parte dell’Eurozona), accanto ai recenti scandali che hanno coinvolto la famiglia del Primo Ministro stanno influenzando direttamente i mercati.

Soprattutto chi investe nelle crittovalute, in particolare nella coppia EUR/GBP può cogliere in questo periodo segnali di nervosismo. Lo spettro politico è quello del 23 Giugno, quando gli inglesi dovranno decidere se restare o meno nell’Unione Europea.

Il trend è di solito al rialzo, in favore della sterlina inglese, ma anche l’intervento della BCE potrebbe essere risolutivo per stemperare i toni e dare un certo equilibrio sui mercati. Se la sterlina perde con il dollaro, guadagna con l’Euro, anche se di poco.

L’idea di uscire dall’Europa è un passo falso per la sterlina, se la pensiamo nella coppia di valute con il Dollaro: qui, si prospetta un trend al ribasso che non si vedeva almeno dal 2009. Di conseguenza, prima di affrontare eventuali investimenti, è consigliabile cogliere i segnali e affidarsi al breve periodo, perché a medio e a lungo termine tutto è ancora da vedere.

Cosa è cambiato

Se prima potevamo dire che la sterlina era una moneta forte e abbastanza stabile, adesso l’incertezza della questione Brexit ha reso la sterlina leggermente più debole nel confronto con il mercato americano, mantenendo un margine risicato al rialzo sull’Euro.

Prima di iniziare a investire, sarà quindi il caso di fare maggiore attenzione e di valutare altre coppie di valute, magari un po’ più deboli, ma meno soggette all’influenza della politica, almeno finché il referendum non chiarirà la situazione tra Europa e Regno Unito.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Forexiamo.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons