Loading...

Zona Euro: buoni dati per PMI, no espansione base monetaria

euro-300x300Le speculazioni su una possibile manovra espansiva della BCE sono state zittite, senza possibilità di tornare indietro, dai dati PMI appena pubblicati per Aprile, che vedono una zona Euro particolarmente in forma, nonostante molti paesi continuino a soffrire, soprattutto per quanto riguarda i dati di consumo.

Dati, quelli PMI, che vanno ben oltre le più rosee aspettative, e che se non significano una uscita dalla crisi dei paesi che usano la valuta unica, sono sicuramente un buon segnale per una zona Euro che continua, almeno dati PIL alla mano, a soffrire più dei cugini americani.

Tutto questo si traduce nel mantenimento dello scarto USD/EUR guadagnato negli ultimi giorni, con la valuta europea sempre più forte, e che sta causando non pochi problemi nei paesi a forte vocazione export, come l’Italia appunto.

No alla manovra espansiva da parte della BCE

Una manovra espansiva da parte della BCE è dunque da escludersi, almeno per il futuro più prossimo, e se i tedeschi brindano, greci, italiani, spagnoli e portoghesi non possono farlo.

Nonostante a tenere i cordoni della borsa di Francoforte ci sia l’arci-italiano Mario Draghi, non possiamo aspettarci alcuna manovra nei prossimi mesi che venga ad alleviare le sofferenze dell’Italia, che oltre che ad affrontare un settore export dove i suoi prodotti sono più cari di quelli dei paesi extra-UE, vede rinforzarsi un debito nazionale che, lo ricordiamo, è denominato per la quasi totalità in Euro.

Niente di nuovo sotto il sole, dicono gli analisti, e prossimi mesi in sofferenza pilotata per il Dollaro, con gli Stati Uniti che si stanno sicuramente avvantaggiando della debolezza della loro valuta, che sta facendo guadagnare importanti quote sui mercati internazionali alle aziende made in USA.

Certo, quello che succederà nei prossimi mesi non può essere ancora messo nero su bianco. Per ora però, si continua sulla via maestra: Euro forte, che continua a guadagnare costantemente PIPS su Yen e Dollaro.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Forexiamo.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons